Un antico frantoio del Trasimeno tra tradizione e modernità

Il mulino di Paciano è da più di 50 anni il cuore della olivicoltura della regione. Ormai da generazioni, in autunno gli olivicoltori producono il loro bene più prezioso: le loro olive. Poi arriva il solenne momento di spremere il raccolto in olio d’oliva di alta qualità e di raccogliere i frutti di questo lavoro appassionato. Ma il mulino è molto di più. È il centro della comunità, dove ci si incontra, si chiacchiera, si parla di tutto e di più (e naturalmente del miglior olio d’oliva).

read more >

Il Sole risplende su Grignanello

A Grignanello si producono ad oggi vini senza solfiti aggiunti, seguendo rigorosi canoni biologici e biodinamici. I vigneti, con più di 50 anni di età, si estendono per circa 5 ettari e mezzo, e sono composti dalle storiche varietà del Chianti: Sangiovese, Canaiolo, Malvasia nera, Colorino, Trebbiano, e Malvasia bianca lunga. In cantina, ambiente suggestivo e magico, la vinificazione viene effettuata in bellissime anfore di terracotta dell’Impruneta, dalle quali si ottengono vini rossi, bianchi macerati, rosati, arrivando a sperimentare anche la produzione di passiti.

read more >

L’olio nuovo dei Barneschi

DI SIMONE BANDINI Siamo con Silvia e Marco Barneschi, al “Podere La Piaggia”: intorno ad un robusto e rustico tavolo di legno degustiamo amabilmente il loro extra vergine nuovo, in bruschetta, per poi assaggiare da altre ‘magiche’ ampolle, oli aromatizzati alla vecchia maniera. Per raggiungere i due fratelli siamo scesi per una piaggia (una ‘discesa’ […]

read more >

L’oro liquido di Castellina in Chianti

DI GIOVANNI SALVIETTI In autunno, quando le piante si spogliano e lasciano cadere le proprie foglie, come fossero figlie a comporre un leggero vestito di seta, l’olivo si veste con fatica dei suoi frutti dopo una lunga, desiderata gestazione. Grazie ad un antico processo di trasformazione si ottiene il suo oro liquido: l’olio extra vergine […]

read more >

San Conino, la bellezza è precoce

DI SIMONE BANDINI L’olio San Conino è morbido, gaudente nelle forme ed intenso nel gusto. Tal quale una leggiadra fanciulla distende il suo mito precoce sui declivi inerbiti della Valdorcia, laddove spande il canto soave della ‘sirena bicaudata’ -il brand voluto da Alessio Panarese, koinè perfetta di tradizione e storia popolare. Di nuovo con lui […]

read more >