Incontro con Leonardo Varasano

C’è una Perugia sulla cresta dell’onda. Ed è quella che nello scorso anno ha battuto tutti i record di presenze turistiche dal 2017 a salire, superando il milione di presenze. C’è una Perugia che si sta riappropriando dei propri luoghi, sacri e profani, nei quali vive la storia e l’attualità della città del Grifo. E c’è una Perugia operosa, nella quale i quartieri stanno vivendo una seconda grande stagione di espansione infrastrutturale.

read more >

Un antico frantoio del Trasimeno tra tradizione e modernità

Il mulino di Paciano è da più di 50 anni il cuore della olivicoltura della regione. Ormai da generazioni, in autunno gli olivicoltori producono il loro bene più prezioso: le loro olive. Poi arriva il solenne momento di spremere il raccolto in olio d’oliva di alta qualità e di raccogliere i frutti di questo lavoro appassionato. Ma il mulino è molto di più. È il centro della comunità, dove ci si incontra, si chiacchiera, si parla di tutto e di più (e naturalmente del miglior olio d’oliva).

read more >

L’Ecologica Umbra

L’Ecologica Umbra si occupa dello smaltimento dei rifiuti ‘pericolosi e non pericolosi’ e, grazie alla sua gestione, rende accessibile e semplice questo tema che è, ad oggi, uno dei processi fondamentali per il nostro futuro e quello dei nostri figli – offrendo un supporto professionale, continuo e personalizzato, per tutte le questioni inerenti il corretto smaltimento dei rifiuti. 

read more >

Prendersi cura di sé all’Hotel Fortebraccio

Situato a pochi passi dal centro storico di Montone, nel pieno cuore dell’Umbria, l’Hotel Fortebraccio punta a diventare un luogo di riferimento per l’accoglienza turistica in Alta Valle del Tevere. L’Hotel oggi dispone di spazi completamente rinnovati che l’attuale proprietà, in quasi vent’anni di gestione, ha ristrutturato per intero, incrementando notevolmente l’offerta ricettiva.

read more >

Rinascimento in bottega – Perugino tra i grandi della storia, una grande mostra al Museo civico di Palazzo della Penna a Perugia

L’esposizione di Palazzo della Penna sceglie di proporre ai visitatori una lettura inedita della vicenda peruginesca, incentrando la riflessione sul tema della “bottega dell’artista”, che si inizia a delineare in epoca medievale, in particolare con l’affermarsi dell’arte di Giotto, per poi consolidarsi, nelle sue più tipiche caratteristiche, durante il periodo del Rinascimento anche grazie a Perugino, le cui doti imprenditoriali sono note non meno delle abilità artistiche.

read more >

Costa Azzurra, una storica pescheria con cucina

La pescheria offre anche il nuovo servizio di piccola ristorazione (solo a pranzo) in sala, proponendo un menù mensile ideato proprio dagli stessi; una pescheria con cucina dove si può mangiare quanto di più buono ci possa donare il mare seguendo stagionalità, periodi di pesca e fantasia dello chef, con tre formule per riscoprire il gusto del mare – che vi consigliamo di scoprire direttamente in Costa Azzurra!

read more >

Alto Tevere Umbro, La Valle del Signorelli

Oltre 20 musei e 11 opere in mostra nell’anno del Cinquecentenario del grande maestro del Rinascimento: con un biglietto ridotto si può vistare, fino a dicembre 2023, “La Valle di Signorelli”, progetto inedito fra Rinascimento e arte contemporanea grazie alla presenza nel circuito dei Musei Burri a Città di Castello.

read more >

Il Festival delle Nazioni rende omaggio all’Italia

Quest’anno la manifestazione musicale umbra – la numero 56 – renderà omaggio al nostro Paese, l’Italia, con una programmazione ricca di artisti e progetti di calibro internazionale. Diciannove eventi, dal 23 agosto al 7 settembre 2023, che si svolgeranno come da tradizione nei luoghi d’arte di Città di Castello e dell’Alta Valle del Tevere. Il focus degli spettacoli sarà sulla musica italiana del periodo che va dalla fine dell’Ottocento fino alla Seconda Guerra Mondiale, con particolare attenzione alla temperie culturale e alla produzione musicale scaturita dagli eventi storici cruciali di quel momento. Ma non mancheranno contributi oltreconfine.

read more >

Non domandatemi mai perché…

Le origini della famiglia dei “Marchesi”, poi divenuti “Bourbon del Monte”, si perdono nella notte dei tempi: l’antica tradizione e tutti gli alberi genealogici degli archivi di Sorbello, ne pongono come capostipite un valoroso “Principe Arimberto” della dinastia francese dei “Borboni”, che accompagnò in Italia l’imperatore Carlo Magno.

read more >